1973, inizia l'avventura

La Telcom snc viene costituita come società operante nel settore l’import-export di elettrodomestici e il marchio Telcom viene depositato.

Telcom-trasformazione-delle-materie-plastiche-salento-2
  • 1978

    I primi passi

    La società viene trasformata in Telcom Srl per il commercio all'ingrosso e import-export.
    Inizia anche l'attività nel settore della grande distribuzione con l'apertura di un ipermercato ad Ostuni (BR)

  • 1989

    La produzione prende il via

    Lo stabilimento per la trasformazione delle materie plastiche viene realizzato e così prende avvio l'attività industriale nello stampaggio rotazionale. Iniziamo a realizzare i primi serbatoi in polietilene mai prodotti in Italia, particolarmente adatti per la conservazione di alimenti e i primi vasi ad imitazione della terracotta.
    L'ampliamento della produzione confermerà l'azienda quale leader assoluto sul mercato mondiale per quantità di prodotto, fatturato e numero di dipendenti.

  • 1990

    I primi traguardi

    A Ostuni (BR) viene costituita la Tec Srl e viene inaugurato un nuovo stabilimento, più grande, di 7.000 mq coperti. Qui si svolge l'attività di compounding ed officina meccanica. La Tec si estende su circa 15.000 mq ed impiega 130 addetti.

  • 1993

    Cresce l'attività commerciale

    L'attività commerciale viene scorporata e vengolo avviati i primi ipermercati a Terlizzi (BA) e Brindisi, con l'insegna Mercatone Uno.
    Viene costituita anche la Telcom Trading per la commercializzazione di elettrodomestici insieme alla N.V.General Appliances Commodities di Amsterdam (una linea speciale ed esclusiva di prodotti della A. Merloni SpA di Fabriano).

  • 1994

    La sede in America

    Nasce la Telcom USA Inc. a Boston, in Massachusetts, per la produzione e la distribuzione di vasi nel Nord America. Lo stabilimento si sviluppa su un'aerea coperta di circa 8.000 mq ed impiega 150 dipendenti.

  • 1999

    Nuove aperture

    Mentre nel 1996, viene acquisito il 35% delle quote della Sun Basket (PR) che si occupa della produzione di cisterne omologate per il trasporto di sostanze pericolose, negli anni a seguire cresce l'attività commerciale con l'apertura dei nuovi ipermercati Mercatone Uno di Francavilla Fontana (BR), Mirabella (AV), S. Cesario (LE) e Matino (LE)

  • 2000

    Nasce la Telcom SpA

    Dalla fusione tra la Tec Srl e la Telcom Srl nasce la Telcom SpA.
    Prende il via la produzione nello stabilimento Cogit a Brindisi (produzione canoe, barche, barriere stradali, pozzetti) e inizia una lunga attività di ricerca e sviluppo con l'ingresso nel Consorzio Cetma (ENEA - Ricerca Scientifica).
    Viene anche installato l'impianto di prototipazione rapida mediante la tecnica della sinterizzazione laser

  • 2001

    Inaugurazioni e nuove produzioni

    Prendono avvio le attività dello stabilimento Garden Italia Srl a Legnano , impegnato nella produzione di articoli da giardino.
    Dopo la sua costruzione viene inaugurato anche il nuovo stabilimento di Ostuni grande circa 20.000 mq coperti. Qui trova spazio anche la nuova produzione con stampaggio ad iniezione e produzione tubi corrugati.
    Costituzione della MCM Srl (manutenzione impianti industriali ad elevato contenuto tecnologico).
    Costituzione della Telcom Deutschland GmbH in Germania.
    Costituzione della Kosatelcom, in Tailandia, per la produzione di articoli da giardino (area Sud Est Asiatico).

  • 2002

    Nuove aperture e nuove linee

    Iniziano i lavori del nuovo stabilimento produttivo di VillaFranca (Messina), in un ex-stabilimento Pirelli. Il sito sarà destinato alla produzione di prodotti distribuiti sul mercato siciliano e Tirreno - Meridionale.
    Implementazione della linea vasi a iniezione.
    Realizzazione nuovi impianti per la costruzione degli stampi a tecnologia iniezione.
    Lancio della nuova linea di articoli da giardino Hobby Garden.

  • 2003

    Nasce la Telcom Sh.p.K in Albania

    Nasce la Telcom Sh.p.K. Albania per la produzione nel "Paese delle Aquile" di prodotti quali serbatoi per acqua potabile, alimenti ed enologia, articoli per la decorazione di interni e per il giardino. I prodotti saranno destinati alla stessa Albania, al Kosovo e alla Macedonia.
    La Telcom Trading avvia la distribuzione in esclusiva per l'Italia di elettrodomestici con marchio Philco.

  • 2004

    Nasce la linea Vasar

    Prende il via la produzione nello stabilimento di Villafranca, Messina.
    Il dipartimento R&D della Telcom, in collaborazione con la Fiat Auto, intraprende il progetto di ricerca "Victor", mirato allo sviluppo di componenti di carrozzeria di veicoli urbani innovativi a basso impatto ambientale.
    Inaugurata anche la nuova linea di produzione per prodotti in terracotta chiamata Vasarte in un nuovo stabilimento ad Ostuni. La gamma Vasar 2005, viene presentata in occasione del GAFA : tra le novità, la gamma di colori disponibili, la più ampia tra produttori di vasi in rotazionale con più di 50 referenze, oltre alle tradizionali.
    Ampliamento della linea Pet (Buddy) con l'introduzione di prodotti ad iniezione quali cucce, trasportini, toilettes e ciotolame.

  • 2005

    Ricerca e Sviluppo

    E' l'anno della partnership con il Dipartimento di Ingegneria delle materie plastiche dell'Università del Massachussets, negli Stati Uniti, per lo studio e sviluppo di nuovi prodotti per l'arredamento da interni.
    Viene anche lanciata la linea Ted, prodotti dedicati alla copertura di superfici esterne con prodotti in materiale termoplastico (tegole e coperture).
    Dopo 10 anni di continua ricerca e sviluppo nel campo della produzione di prodotti per la tutela dell'ambiente, la Telcom presenta una linea completa, chiamata Ecologia, destinata al trattamento delle acque reflue.

  • 2006

    Telcom e l'Università

    In collaborazione con ENEA, CETMA e Ministero dell’Università e Ricerca Scientifica, Telcom SpA firma con il Centro Ricerche FIAT un importante accordo (VICTOR) per la progettazione e sviluppo di componenti interni di carrozzeria di veicoli urbani a ridotto impatto ambientale.
    3 toghe e 3 tocchi donati dalla Telcom SpA saranno indossati dagli studenti del Corso di Laurea in Economia Aziendale di Brindisi, sede distaccata dell’Università degli Studi di Bari, durante le sedute di Laurea. Questa donazione è il segno, di alto valore simbolico, dei rapporti di collaborazione che da molti anni si svolgono tra la Telcom Spa e il mondo dell’Università

  • 2007

    Nascono Telcom est in Romania e AB Flowers in Spagna

    Telcom investe ulteriormente nella presenza all’estero, fondando in Romania la società Telcomest per la produzione e distribuzione di contenitori di grandi capacità per le acque reflue, e in Spagna la società AB Flowers 2011, per la produzione e distribuzione della linea Vasar.

  • 2008

    Missione in Antartide

    I bauli della linea Jolly by Telcom vengono testati alle basse temperature durante un’importante missione di ricerca in Antartide organizzata dall’Enea con ricercatori Americani e Neozelandesi.
    A febbraio avviene uno storico passaggio di consegne in Telcom, dal Fondatore Alfonso Casale, al figlio Raffaele che diventa Presidente del CDA.

  • 2010

    Nuovi contratti di produzione

    Parte la produzione nello stabilimento di Arad (Romania) da parte della società Telcomest.
    Alla firma anche importanti contratti di produzione e fornitura con alcune delle catene internazionali più importanti quali IKEA, OBI, Auchan

  • 2011

    Un'azienda sempre più green

    Telcom installa e avvia a pieno regime impianti fotovoltaici per quasi 2 MegaWatt su tutte le coperture istallate che nel corso del primo biennio 2010/2012 ha permesso di ottenere un risparmio in termini di consumo di energia di circa 1.507.464 CO²/KG producendo circa 3.151.000 kW.

  • 2012

    Inizia la produzione Abruzzo Vasi

    Telcom Rileva il noto marchio di articoli in Terracotta ABRUZZO VASI di Teramo, ne trasferisce interamente l’impianto produttivo in Ostuni, potenziano l’originale capacità produttiva da 2 ad 8 presse oleodinamiche, da 15 mc a 100 mc di forni per la cottura, aggiunge 2 impianti di tornitura automatica e 2 presse rotative per stampi in acciaio.

  • 2014

    Prende il via la produzione con stampaggio a soffiaggio

    Telcom avvia la produzione con Stampaggio a Soffiaggio. Un impianto produttivo che permette di realizzare tantissimi prodotti personalizzabili in colore e forma in base a specifiche commesse di lavorazione. L’azienda oggi realizza, con questa tecnologia, serbatoi verticali che vanno da una capacità di 500 lt ad una di 1500 lt aventi diametro differente.

Modello Telcom e politica aziendale